L’estate si è già fatta sentire e, ormai, siamo arrivati a luglio.
Le vacanze invernali sono ormai un ricordo lontano e, stanchi di lavorare, non vediamo l’ora che arrivino le tanto desiderate ferie estive.
Per i lettori (e non solo quelli forti!) arriva il momento di pensare a quale libri scegliere da mettere in valigia, pronti per accompagnare le nostre giornate al mare sotto l’ombrellone, nei momenti di pausa durante le passeggiate montane o mentre si aspetta l’apertura del check-in per il proprio volo.

Nell’immenso panorama offerto dal mondo editoriale, c’è solo l’imbarazzo della scelta: romanzi storici, libri d’amore, narrativa proveniente da ogni stato del mondo e i gialli.
Sì, perché i gialli e i thriller sono proprio quello che ci vuole per svuotare la mente e riempirla con mille altre vite, sentirsi detective e concentrarsi su ogni minimo particolare che il nostro scrittore ci descrive.
Ma i libri gialli possono essere di tanti tipi: dagli avvincenti thriller moderni, ricchi di suspense e sangue agli eleganti noir, impostati sulla risoluzione di enigmi fuorvianti e tenebrosi.

In questa galassia che ha tantissimi estimatori si colloca anche il nostro Sybil, scritto da Stefano Motta che questa volta ha momentaneamente abbandonato il Manzoni per dedicarsi ad altri due grandissimi romanzieri che, però, hanno ambientato le loro storie oltre la manica: Arthur Conan Doyle e Oscar Wilde, rispettivamente gli ideatori di Sherlock Holmes e Dorian Gray.
Partendo da queste due grandi icone (in un certo senso diventate ormai pop grazie a Hollywood e alla moda) si snoda un racconto intrigante ambientato nella capitale inglese, più misteriosa e dark che mai. Sybil, il titolo è la chiave della vicenda: una giovane viene trovata senza vita e, sotto l’implacabile lente di Holmes, finisce il famoso dandy.
Il romanzo varca i confini di genere: non è solo un giallo, a volte l’amore fa capolino sottolineando quanto, in fondo, un detective possa addentrarsi ben più in profondità di una semplice indagine poliziesca, spingendosi ben oltre nella comprensione della sensibilità umana.

Il volume è in vendita presso i nostri rivenditori, sul nostro sito e su Amazon.

Per saperne di più potete visitare il sito stefanomotta.net