Anche se la primavera stenta ad arrivare e abbiamo appena cominciato il risveglio dopo mesi di letargo, si respira già l’aria di vacanze e di gite all’aria aperta.

Per chi, per ragioni di tempo o di possibilità, non potesse viaggiare lontano, Lecco e i suoi dintorni offrono tantissimi luoghi dove godere di natura incontaminata, cultura e bellezze di ogni genere.

Concentrandoci anche solo sulla città di Lecco e sul suo centro storico, possiamo scoprire tantissimi punti di interesse turistico, spesso sottovalutati, ma che racchiudono un incredibile fascino, a partire dalla centralissima piazza XX settembre, che si estende per ben 150 metri. Dedicata all’evento storico della “breccia di Porta Pia”, vi si affacciano numerosi negozi, bar, ristoranti, il Palazzo delle Paure (che custodisce la collezione permanente d’Arte Contemporanea del Sistema Museale Urbano Lecchese), la Torre Viscontea e quella che fu la casa dove nacque Antonio Stoppani.

Ma a Lecco si trovano anche tantissime chiese ed edifici religiosi che vale davvero la pena visitare, come la bellissima Basilica di San Nicolò: posta proprio alla sommità di una maestosa gradinata, è sovrastata da un campanile gotico alto ben 96 metri!

Passeggiando sul lungolago spicca anche una statua dorata, proprio a pochi metri dalla riva, che raffigura Nicolò, il santo protettore della città, uno dei religiosi più amati e venerati di tutta la cristianità. Pochi sanno che questo vescovo viene dalla lontana Turchia ed è il protettore di tantissime categorie di persone, tra i quali naviganti, pescatori, commercianti, ragazze da marito… predilige insomma i più deboli e bisognosi, nel segno della giustizia sociale. Secondo la tradizione, poi, il mattino del 6 dicembre i bambini di Lecco ricevono in dono la famosa mela di San Nicolò (ma questa è un'altra storia...).

Possente eredità del passato della città di Lecco un tempo borgo fortificato, sono i resti delle mura e il vallo che ancora oggi si possono ammirare vicino alla Stazione. Alcune parti, addirittura, si trovano nei sotterranei degli edifici di San Nicolò, a destra della Basilica.

Questo è solo un piccolo assaggio di ciò che si può trovare a Lecco, la nostra bella città stretta tra il lago e le montagne a due passi dalla Brianza. E molto di più è raccontato nella nostra smart guide dedicata ai turisti che hanno a disposizione poco tempo per visitare la città (disponibile anche in versione inglese).

Lecco Smart Guide #2 A spasso nel centro. Sulle tracce della storia.
Lecco Smart Guide #2 Walking in the center. In the footsteps of the history.