I nostri autori

Gianluca Alzati

Nato nel 1970 a Milano, insegna Lettere nella scuola Secondaria di I grado. Ha scritto alcuni romanzi per ragazzi: Il mistero della vecchia chiesa abbandonata (2006, ristampato nel 2008 dopo il grande successo) e il suo atteso seguito La vendetta dei Lupi neri (2007); il giallo con protagonista il figlio di Sant’Agostino Adeodato e l’umbra tenebrarum (2009). È autore anche del testo di Cittadinanza e Costituzione per le scuola Secondaria di I grado Diari di Cittadinanza (2010); Con il tricolore al collo: il romanzo di Luciano Manara e del sogno di un’Italia unita (2011). Insieme alla Controvento acoustic band, scrive, canta e suona nel libro con disco allegato Sotto il cielo in Brianza, dieci storie e dieci canzoni che raccontano l’amore per la propria terra di adozione (2012). Successivamente pubblica il romanzo Piccola staffetta con la partecipazione della partigiana Lidia Menapace e il patrocinio di A.N.P.I. Monza (2014).

gianlucaalzatiinsomnia.blogspot.it
Carlo Castagna
Laureato presso l’Università Cattolica di Milano con una tesi di ricerca sul campo in Etnologia: I fattori culturali nel processo di scolarizzazione del Burundi. È stato per anni docente di Storia, Letteratura Italiana e Latina presso il Liceo scientifico “G.B. Grassi” di Lecco. Appassionato di etnologia, storia e arte, ha compiuto numerosi viaggi di studio e ricerca in Europa, Africa, Asia e Sudamerica, tra cui: 1989 percorso automobilistico Lecco-Pechino; 1997 Lecco-Ulaan Baator; 1998 San Pedro d’Atacama-La Paz; 2001 Mosca-Veliky Novgorod-San Pietroburgo-Belomorsk-Isole Solovetskij-Perm-Verkhotursk-Ekaterinburg-Mosca; a cavallo con gli Old Believers lungo il Piccolo Yanessei (Repubblica di Tuva) e con gli Tsaatan (Mongolia settentrionale). Membro dal ’75 dell’Associazione degli Amici di San Pietro al Monte, studioso d’arte romanica, collabora con l’Associazione internazionale Colombo. Dal 2012 è membro dell’Associazione Luce Nascosta. Negli anni ha pubblicato articoli su L’Amico dell’Arte Cristiana, Qui Touring, Archivi di Lecco, Africa, Il Faro… Opere d’arte e storia: In hoc monasterio quod dicitur Clavate (1987), Frammenti per un restauro (1992), A Ponta da Historia vol. I (1998), A Ponta da Historia vol. II (2005), Un monastero sulla montagna (2007 e 2014), Civate: 1923-2013 Novant’anni di Penne Nere (2013), … e un monastero a valle (2014), San Pietro al Monte: quarant’anni d’amicizia (2015), Il Principe e il cinghiale (2015) e Star - Black & Decker a Civate 1945 - 1998 un’azienda, un paese, una storia (2016).
Edoardo Lavelli
Neuropsichiatra infantile si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1987 per poi specializzarsi in Neuropsichiatria Infantile nel 1992. Da marzo del 1988 a settembre del 2000 ottiene l'incarico di medico presso l'Istituto Penale per Minorenni Beccaria e da settembre 2000 a giugno 2011 è consulente NPI. Dall’anno accademico 2000/2001 è docente a titolo gratuito nellla facoltà di Psichiatria dell'Università Statale di Milano nel Corso per educatori/riabilitatori dell’area psichiatrica, sulla “Pedagogia nel contesto penale Minorile”. Ha collaborato con la Comunità di via Gaggio di Lecco, rivolgendosi a gruppi di genitori di adolescenti dal 1995 al 1998 ed è stato relatore in diversi seminari scientifici, collaborando in diversi progetti di carattere socio-educativo e formativo. Nel luglio 2000 fonda ed è presidente del comitato scientifico di “Famiglie con le ali” un’associazione di solidarietà familiare senza scopo di lucro. Ha contribuito a diverse pubblicazioni, come il libro di R. Negri Il neonato in terapia intensiva (1994), ed è autore di Una sconfitta annunciata. Riflessione sulla presenza di minori con disturbo psichico nella struttura carceraria sul portale Pedagogika.it (2000). Ha scritto tre racconti-stimolo La Sballo, lo Sbirro, la Sberla (2001) nell’ambito di un progetto di attenzione/prevenzione al consumpo di sostanze. Per Teka Edizioni ha scritto il racconto di Il lago e le mele di San Nicolò (2013)
Stefano Motta
Nato a Desio nel 1975, studia all’Università Cattolica di Milano. Preside della sede di Merate (LC) del Collegio Villoresi di Monza, saggista e romanziere, studioso del mondo religioso del Seicento e di Manzoni, è membro della giuria del Premio Letterario Internazionale “Manzoni”.
Tra i suoi lavori più recenti, sono di Effatà Editrice il delicato Vola alta, parola. Pregare con i poeti (2012) e Amatevi come compagni di viaggio. I promessi sposi e l’avvincente costruzione di un amore (2015); con E. Bertin ha pubblicato il manuale universitario Poesia italiana delle Origini. Studio e didattica dei testi dal Notaro a Petrarca (Loescher 2013); per ALFA Edizioni è uscito il romanzo Volo di vele sull’Eneide di Virgilio (2014). Con Teka Edizioni (LC) ha pubblicato I promessi sposi a fumetti. Viaggio semiserio dalle vignette al romanzo, il romanzo Il giorno in cui Alessandro se ne andò da piazza *** (2015), il prologo del taccuino Avere la stoffa (2016) e Sybil. Sherlock Holmes e il caso Dorian Gray (2017). Ha inoltre curato i testi delle agende I POPmessi sposi (2015) e M@nzoniSocial (2017). A lui si deve l'ideazione del progetto del diario scolastico 2017-2018 A scuola con Ale (2017).

stefanomotta.net
Giorgio Spreafico
Vive a Lecco, la città dove è nato nel 1954. Più volte premiato per la sua attività di giornalista e scrittore, è autore anche di Orme su vette lontane (2002), Enigma Cerro Torre (2006), Il prigioniero dell’Eiger (2008), Torre Egger solo andata (2010), Cerro Torre - La sfida (2013). Insieme al fratello Antonio ha pubblicato Luce (2014) e L’ultima bolla (2014), suo primo titolo con Teka. Con noi ha pubblicato poi La bici di Coppi e la sfida del Ghisallo (2014) oltre ad avere collaborato agli altri volumi della collana La leggenda della Grigna (2013), Il lago e le mele di San Nicolò (2013) e Il segreto dell’orto botanico (2015). È inoltre autore del volume La scala dei sogni (2015) dedicato all'alpinista Marco Anghileri.
Dino Ticli
Vive a Lecco, dove insegna scienze in un liceo. Si è laureato in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Milano, con approfondimenti in campo zoologico e botanico. Collabora con il museo di storia naturale della sua città per il quale ha curato esposizioni e guide. Fin dal 1986, scrive testi per ragazzi e la sua produzione spazia dai romanzi, ai testi teatrali, alla divulgazione scientifica, lavori per i quali ha ricevuto riconoscimenti e premi come il Premio Pennino d'oro per Sette giorni a Piro Piro (1995). Ha partecipato a numerosi festival di letteratura per l'infanzia e tiene incontri e conferenze in tutta Italia. Per Teka Edizioni ha scritto il racconto in La leggenda della Grigna (2013) ed è l'autore di C'è un lariosauro in giardino! (2014).

I nostri illustratori

Afran
Afran, Francis Nathan Abiamba, nasce a Bidjap, in Camerun nel 1987. Dopo aver frequentato l’Istituto di Formazione Artistica di Mbalmayo, si diploma in ceramica. Coltiva la pittura, sua grande passione, presso gli atelier dei più grandi pittori camerunesi e congolesi. Nel 2006 si apre all’arte contemporanea grazie a Salvatore Falci, professore di arti visive all’Accademia di Belle Arti di Carrara (Bg). Dopo numerosi concorsi ed esposizioni collettive, nel 2008 presenta la sua prima personale al Centro Culturale Spagnolo di Bata, in Guinea Equatoriale, terra nella quale si era recato alla ricerca delle sue radici. Questa mostra apre la porta a tutta una serie di esposizioni personali e collettive tra Guinea Equatoriale, Camerun, Spagna e Italia, dove ora risiede. La Public Art – installazioni e performance – rappresenta attualmente il linguaggio più coerente ed adeguato alla sua ricerca attorno alla tutela dell’identità culturale nel mondo contemporaneo. Per Teka Edizioni ha realizzato le illustrazioni di Il giorno in cui Alessandro se ne andò da piazza *** (2015) e il busto di Alessandro Manzoni che è ritratta sulla copertina del taccuino Avere la stoffa (2016).

afran.it
Alessia Buffolo
Illustratrice e grafica editoriale consegue nel 1992 la Maturità artistica (Istituto d'Arte, TN),e nel 1996 si specializza in graphic design (Accademia di comunicazione, MI). Dal 1996 lavora come art, visualizer e illustratrice collaborando con diverse realtà pubblicitarie ed editoriali. Nel 2004 è nel direttivo dell'associazione del fumetto Nebula Sette (BZ) Nel 2005 è nella redazione della rivista underground Monipodio dove pubblica diverse tavole. Nel 2008 realizza una storia di cinque tavole per Spirou il magazine edito dalla casa editrice francese Dupuis. Sempre nel 2008 partecipa al concorso Internazionale di illustrazione per l'infanzia Scarpetta d'Oro e vince il Premio della giuria per la Sperimentazione. Nell'ottobre 2009 lavora a "Carrion", che viene pubblicato in ottobre 2010 dall'editore francese Claire De Lune è prevista per marzo 2011 l'uscita del secondo tomo. Sempre nel 2009 diviene collaboratrice di MIDAM, l'autore belga della serie per ragazzi "Kid Paddle". Per questo personaggio partecipa alla realizzazione dell'agenda 2010. Inoltre nello stesso anno collabora al suo nuovo progetto ecologico "Grrreeny". Per Teka Edizioni ha eseguito la colorazione di tutte le illustrazioni della collana Sulle orme dell'abate e le tavole dei luoghi manzoniani nel volume I promessi sposi a fumetti (2013).

alessiabuffolo.blogspot.it
Danilo Loizedda
Dopo aver frequentato la Scuola del Fumetto di Milano, comincia a lavorare presso la Ediperiodici e ad autoprodursi un fumetto –Wonder Pig – che nel 2000 arriva finalista a Prato e vince nella categoria esordienti al concorso Pan/Nuvoloso. Inizia in seguito a lavorare nell’editoria per l’infanzia. Nel 2004 viene selezionato per il Master in Fumetto e Illustrazione presso l’Accademia Disney, con la quale inizia a collaborare. Da allora lavora con case editrici quali San Paolo, Longmann, Red Whale, Erickson McCann, Coca Cola Italia, PBM, SAAR, Emme Edizioni e così via. Soprattutto lavora con Piemme per cui disegna Geronimo Stilton e Joe Carrot ed altre testate della casa editrice. Infine pubblica in Francia per le edizioni Delcourt e per la Jungle. Per Teka Edizioni ha realizzato tutte le illustrazioni della collana Sulle orme dell'abate, la copertina del volume L'ultima bolla (2014), la copertina e le illustrazioni del volume I fioretti a Lecco (2014).

daniloloizedda.blogspot.it
Marcello Toninelli
Fumettista, giornalista, scrittore, è nato a Siena il 25 giugno 1950. Ha lavorato per i più importanti editori italiani collaborando a testate come Dylan Dog, Zagor, Lanciostory e Il Giornalino. Con la sua particolarissima narrazione a strisce umoristiche ha realizzato le parodie della Divina Commedia, dell’Iliade e dell’Odissea, dell’Eneide, della Gerusalemme liberata e del film Guerre stellari, oltre alle biografie di Mussolini e Berlusconi. Nel 2016 ha finalmente visto la luce I promessi Sposi.
I suoi romanzi S’i’ fosse morte, Il pianeta scomparso e Darkiller, oltre al saggio Democrazia davvero, sono reperibili in edizione digitale. Gli sono state dedicate mostre personali in occasioni di importanti convention del settore come Expocartoon, Riminicomix, Mostra del fumetto di Falconara Marittima, Umbria Fumetto, Salento Fumetto, Fullcomics e Nuvole in Toscana, ed è stato chiamato a parlare del suo Dante in due università canadesi, a Oslo e in varie altre sedi norvegesi dell’Associazione Dante Alighieri. Ha ricevuto il premio Anafi (1995 e 2005), la Targa Pini Segna (1977), il Premio Grande Autore (2000), il premio Nerbini (2005) e il Premio Fumo di China come miglior autore umoristico (1999 e 2004). Per Teka Edizioni dal 2014 cura le strisce umoristiche Tekapì e quelle contenute nell'agenda M@nzoniSocial (2017). Ha inoltre realizzato tutte le vignette del diario scolastico 2017-2018 A scuola con Ale (2017).

ioedante.blogspot.it